Lo strano Capodanno a Olbia e in Gallura: niente concerti, cena d’asporto e brindisi a casa. Le regole e i divieti

Cosa fare a Capodanno a Olbia ed in Gallura.

Cosa fare a Capodanno a Olbia e in Gallura? Le regole sono chiare. Niente cenoni e veglioni in agriturismo o al ristorante come negli anni scorsi, niente concerti nelle piazze e sarà vietato circolare dopo le 22 a causa del coprifuoco, a meno che non si abbia l’autocertificazione per lavoro, salute e motivi di urgenza.

Il 31 dicembre si tornerà in zona rossa. Quindi, la scelta resta confinata nel cenone in famiglia o da amici e parenti nei limiti numerici stabiliti. Anche chi ha alloggiato in albergo dovrà consumare il cenone in camera. Il coprifuoco a Capodanno durerà fino al primo gennaio alle 7 del mattino. Durante il giorno di Capodanno saranno aperte solo farmacie e alimentari.

Le multe per chi viola il lockdown sono molto salate, fino a 1000 euro e aumentata fino a un terzo se lo spostamento avviene con l’automobile. Sanzioni salate anche per chi scoppia mortaretti, fino a 500 euro.

A causa di queste restrizioni, molti ristoranti e locali a Olbia e in Gallura hanno organizzato il cenone take away. Alcuni ristoranti del territorio stanno dando la possibilità di preordinare il cenone in anticipo. A Olbia i gestori si sono dovuti riorganizzare per riallegrare gli animi dei loro abitanti, ma anche per non patire le conseguenze economiche del lockdown.

Tanti i ristoranti che si sono dovuti organizzare con le consegne tramite telefono o WhatsApp o con app come Glovo e JustEat, la nuova frontiera della consegna a domicilio, come ha fatto il ristorante giapponese Umi Sushi. Aperti con la possibilità del delivery anche altri ristoranti cittadini che propongono lo stesso menù.

Si organizzano con il delivery anche chi propone l’alternativa locale, come da tradizione e le pizzerie, come la Metropizzeria, Déjà-vu, Retrò. Ma c’è purtroppo chi ha scelto di chiudere e non consegnare a casa il cenone.

Non solo menù ma anche aperitivo da asporto. Nel capoluogo gallurese, il bar Spirits Boutique ha organizzato l’aperitivo di San Silvestro a domicilio, mediante prenotazione. Anche al Planet Cafè sarà consentito solo l’asporto. Per il countdown invece in molti hanno organizzato concerti e festeggiamenti in streaming.

(Visited 2.559 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!