Parte stasera a Olbia il Figari Film Fest: i protagonisti dell’undicesima edizione

Il Figari Film Fest a Olbia.

Torna ad Olbia dal 19 al 24 giugno il Figari Film Fest – International Short Film Festival & Market. Giunta alla sua undicesima edizione la kermesse, dedicata ai corti cinematografici e al mercato audiovisivo, si aprirà con la proiezione del corto statunitense “David” di Zack Woods con Will Ferrel e sancirà ufficialmente il ritorno al cinema per la Sardegna e in particolare per la città di Olbia.

Il premio Beatrice Bracco a Matteo Martari

La serata inaugurale del 19 giugno vedrà anche la presenza dell’attore Matteo Martari conosciuto per il ruolo di Francesco de’ Pazzi nella produzione internazionale “I Medici”, per quello di Luigi Tenco nel film “Fabrizio De Andrè – Principe Libero”, per essere nel cast delle serie televisive “I bastardi di Pizzofalcone” e “Non uccidere” oltre ad essere il protagonista per la Rai de “L’Alligatore”, serie tratta dai romanzi best seller di Massimo Carlotto. Martari riceverà il Premio Beatrice Bracco, premio che nelle scorse edizioni è stato consegnato ad attori del calibro di Salvatore Esposito, Andrea Carpenzano e Alessandro Borghi.

Il premio Cinema e Parole a Saverio Raimondo.

L’altro premio speciale, il Premio Cinema e Parole, verrà invece consegnato all’attore, comico e autore Saverio Raimondo la sera del 22 giugno.

Raimondo ha esordito come autore nel 2002 con Serena Dandini, ha ideato e condotto CNN Comedy Central News, programma che nel 2016 ha vinto il “Premio Satira Politica della TV”, scrive rubriche satiriche per “La Repubblica” e “Il Foglio”. Dal 2019 un suo intervento satirico viene ospitato settimanalmente all’interno del programma di Rai 1 “Porta a Porta” con Bruno Vespa e “Le parole della settimana” su Rai3. Inoltre è la voce di Ercole Visconti, il cattivo del nuovo film Disney e Pixar “Luca”, sia nella versione originale che in quella italiana.

I protagonisti del Figari Film Fest

Protagonisti del Figari saranno poi i 62 titoli in concorso, selezionati fra gli oltre 1.500 pervenuti da tutto il mondo. Una selezione che prevederà delle sessioni di proiezione dal vivo, tutte le sere aperte al pubblico. Cinque le sezioni principali, Nazionale, Internazionale, Animazione, Regionale, Scarpette rosse, ed una speciale sezione prevista esclusivamente on-line sulla piattaforma Pramamovie denominata Diamanti grezzi. 

A giudicare i film internazionali saranno Giuseppe Marco Albano e Adriano Valerio, due giovani registi di altissimo valore e potenziale. Il primo già vincitore di un Nastro d’Argento nel 2011 con il cortometraggio “Stand by me” e del David di Donatello nel 2015 con il cortometraggio “Thriller”, il secondo con il suo corto “37°4S” è stato vincitore nello stesso anno del David di Donatello, del Premio Speciale al Nastro d’Argento e della Menzione Speciale al Festival di Cannes, oltre ad essere stato in concorso con varie opere ed aver vinto numerosi riconoscimenti alla Settimana Internazionale della Critica e a nella sezione Orizzonti durante la Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, oltre che al Festival du Court Mètrage di Clermont Ferrand.

Fra i riconoscimenti più ambiti di quest’anno il Premio Rai Cinema ed il Premio France TV, che consentiranno a due cortometraggi di essere acquistati e poi trasmessi dalle due emittenti.

Sarà possibile accedere a tutti gli eventi professionali del festival attraverso un accredito professionale, mentre per assistere alle proiezioni serali, gratuite e aperte al pubblico, in regime di totale sicurezza, sarà necessario prenotare il proprio posto in sala, tramite il sito e app mobile Billetto.it, oppure direttamente in loco, fino a 5 minuti prima dell’inizio delle proiezioni.

(Visited 601 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!