Lavoratrici licenziate di Bortigiadas, la mediazione del sindaco Deiana

Il 30 agosto l’incontro con i sindacati.

“Per il Comune di Bortigiadas prioritario resta il benessere degli anziani ospiti della struttura e il rispetto del contratto e del capitolato d’appalto”. Questo quanto dichiarato, in una nota, dal sindaco di Bortigiadas Emiliano Deiana, in merito alla vicenda delle due lavoratrici licenziate dalla cooperativa La Mimosa che gestisce la casa per anziani per conto del Comune.

“Il sindaco e l’Amministrazione comunale di Bortigiadas – prosegue Deiana – seguono con tutta l’attenzione del caso la situazione che si è venuta a creare all’interno di una cooperativa sociale, che gestisce un servizio sociale pubblico, e  che ha determinato il licenziamento di due lavoratrici della stessa Ccoperativa”.

Nelle scorse settimane il sindaco ha già incontrato le lavoratrici e la cooperativa. Giovedì prossimo, 30 agosto, invece, è previsto l’incontro con le organizzazioni sindacali che rappresentano i lavoratori.

“Nella delicatezza del caso e con la giusta determinazione l’Amministrazione comunale – si legge ancora nella nota – Dopo aver attivato tutti i controlli del caso, che comunque vengono fatti d’ufficio anche in condizioni normali, lavora per una positiva composizione della vicenda in un momento complessivo già difficile di crisi economica e occupazionale, ma nel rispetto delle prerogative di tutte le parti in causa”.

(Visited 466 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!