Muore a bordo della nave per Olbia, indagini in corso

traghetti Olbia

Un uomo è morto nella nave per Olbia.

Nella notte, all’interno della nave Corsica Ferries, ormeggiata presso l’Isola Bianca di Olbia, è stata rinvenuta la tragica scoperta del corpo senza vita di un uomo di 50 anni, originario della Campania. La drammatica circostanza è stata portata alla luce intorno alla mezzanotte, quando il personale di bordo sulla nave diretta a Livorno ha fatto la dolorosa scoperta nella cabina dell’uomo.

Le prime informazioni suggeriscono che le cause del decesso siano da attribuire a motivi naturali, tuttavia, l’indagine ufficiale è ancora in corso per confermare la natura esatta degli eventi. Le autorità competenti, tra le quali la polizia di frontiera, stanno conducendo le necessarie indagini per chiarire le circostanze della morte e garantire la massima trasparenza. Nel frattempo, l’equipaggio della Corsica Ferries e le autorità portuali stanno offrendo il loro sostegno e le condoglianze alla famiglia dell’uomo scomparso, cercando di rendere questo momento difficile quanto più gestibile possibile.

Condividi l'articolo