Società di pulizie fallita: denunciate 2 persone per bancarotta fraudolenta

L’indagine della Guardia di finanza.

Nell’ambito di attivita’ di tutela dell’economia, le Fiamme gialle del nucleo di polizia economico-finanziaria di Cagliari hanno concluso un indagine riguardante il fallimento di una societa’ di Cagliari operante nel settore delle pulizie constatando il reato di bancarotta fraudolenta.

L’azione dei finanzieri è stata orientata alla disamina delle diverse dinamiche che hanno condotto l’azienda a dichiarare lo stato di insolvenza, al fine di acclarare eventuali responsabilita’ in ordine alla condotta dolosa degli amministratori. L’esito delle investigazioni dei finanzieri ha consentito di ricostruire le specifiche vicende e di imputare precise responsabilita’ nei confronti di chi ha condotto le societa’ alla condizione di non poter piu’ onorare i debiti e chiudere l’attivita’.

I due responsabili dell’azienda sono stati denunciati alla locale auitorita’ giudiziaria per bancarotta fraudolenta in quanto hanno conservato i libri e le scritture contabili delle societa’ in modo da non rendere possibile la ricostruzione del patrimonio o del movimento degli affari. Piu’ nel particolare, è stata anche contestata la distrazione di risorse finanziarie facenti parte del patrimonio aziendale per complessivi 127mila euro.

(Visited 516 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!