Stop allo spostamento tra le regioni e mini lockdown, si va verso un nuovo Dpcm. Cosa cambia per la Sardegna

Il nuovo Dpcm al quale sta lavorando il governo.

Non ci sarà la tanto annunciata ordinanza del governatore Christian Solinas a dare una boccata di ossigeno alle attività, bar e ristoranti in primis, in compenso lunedì è in arrivo un nuovo Dpcm del governo che bloccherà gli spostamenti tra regioni e altri esercizi commerciali.

Di fronte all’impennata della curva dei contagi, il premier Giuseppe Conte si prepara a correre ai ripari per scongiurare un nuovo lockdown nazionale e si prepara a portare lunedì in Parlamento un nuovo Dpcm che prevede una serie di restrizioni più locali, tra cui il divieto di circolazione tra le regioni. Per la Sardegna vorrebbe dire tornare alla fase acuta della pandemia della scorsa primavera, con la chiusura di porti e aeroporti e collegamenti possibili solo se autorizzati.

Tra le ipotesi al vaglio anche la chiusura dei centri commerciali. Nello stesso decreto dovrebbe essere istituita la zona rossa di Milano e Napoli. Molto dipenderà dal parere del Comitato tecnico scientifico, che si riunirà anche domani.

Intanto, rispetto agli intendimenti iniziali, ovvero quelli di modellare un’ordinanza su misura per la Sardegna, il governatore Solinas pare essere tornato sui suoi passi e attende, a questo punto, le mosse del governo.

(Visited 26.128 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!