Ville abusive alla periferia di Golfo Aranci, gli indagati e le accuse

Le indagini e le accuse sulle ville abusive.

Il rappresentante legale della società proprietaria dei terreni Torre Terrata, il rappresentante dell’impresa Comed costruzioni, i progettisti e i direttori dei lavori, i proprietari ed il responsabile del servizio urbanistica del Comune di Golfo Aranci.

Sono questi i 17 indagati dalla Procura di Tempio nell’ambito del procedimento che ha portato al sequestro di 11 ville della lottizzazione Terrata – Sottomonte di Golfo Aranci, nel complesso complesso residenziale denominato “Ville del Golfo”.

Le altre accuse.

Agli indagati si contesta di aver realizzato opere in assenza del titolo abilitativo valido. Al responsabile del servizio urbanistica del Comune di Golfo Aranci, inoltre, è stato contestato di aver rilasciato autorizzazioni edilizie in aree a forte pericolosità idraulica. L’uomo, altresì, avrebbe procurato un ingiusto vantaggio patrimoniale alle società lottizzate e costruttrici.

(Visited 1.108 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!