Un altro caso di violenza famigliare a Olbia

L’incubo delle violenze famigliari.

Una drammatica storia di abusi e violenze in famiglia, avvenuta a Olbia, si è conclusa in tribunale di Tempio con una condanna per violenza, maltrattamenti e lesioni. Il tutto è iniziato quando la donna ha comunicato al marito di volersi separare. Da quel momento la donna ha iniziato a subire violenze fisiche, verbali e psicologiche. In alcuni episodi, avvenuti tra il 2009 e il 2010, alla donna avrebbero riscontrato lesioni per trauma cranico.

La donna assistita dal legale di parte civile, l’avvocato Giovanna Porcu ha ottenuto la condanna del marito, M.S. noto assicuratore di Olbia, a 18 mesi. Finalmente l’incubo è finito con una condanna.

(Visited 1.035 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!