Bonus da 800 euro alle famiglie, quanto va a Olbia, Arzachena e Golfo Aranci

Il bonus da 800 euro della Regione.

Il piatto è ricco. Il piatto è quello messo sul tavolo dalla Regione per contrastare l’emergenza coronavirus. Uno stanziamento di 120milioni di euro per le famiglie sarde, messe in difficoltà dalla crisi, che arricchisce, e di molto, il contributo dello Stato da destinare ai buoni spesa. Per fare qualche esempio se a Olbia dallo Stato sono arrivati 446mila euro dalla Regione ne arriveranno 2milioni 229mila. Ad Arzachena dallo Stato sono arrivati 100mila euro, da Cagliari 498mila, come Golfo Aranci, solo 16mila dallo Stato contro i 142mila dalla Regione.

Sardegna, arriva il bonus di 800 euro al mese: come richiederlo e come funziona

Ammontano a 800 euro per due mesi per un totale, quindi, 1600 euro, i soldi di cui potranno beneficiare le famiglie residenti, con domicilio in Sardegna, rimaste senza reddito a causa dell’emergenza Covid-19. L’accesso è riservato ai disoccupati, lavoratori dipendenti, autonomi, lavoratori co.co.co, titolari di P.IVA, la cui attività è stata compromessa a causa della diffusione del Covid-19.

Il contributo è cumulabile con altre forme di sostegno al reddito fino al
contributo massimo di 800 euro. Per i nuclei familiari superiori a tre unità è previsto un incremento di 100 euro per ogni componente. L’assegnazione delle risorse va ai Comuni. Si potrà beneficiarne attraverso un’autocertificazione e l’erogazione avvera entro 48 ore. 

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura