Addio fila alle Poste, in Gallura un’app per ritirare le raccomandate

L’app di Poste Italiane per il ritiro della corrispondenza.

Per i cittadini della Gallura che al rientro delle vacanze dovessero trovare in cassetta l’avviso per il ritiro di corrispondenza a firma, raccomandate e assicurate, o di un pacco in giacenza per assenza del destinatario presso un ufficio postale della città, è possibile prenotare l’appuntamento a sportello tramite il sito www.poste.it e l’applicazione Ufficio Postale.

I sistemi di prenotazione del turno da remoto sono disponibili in tutti e quattro gli uffici postali della città di Olbia e in altri 8 uffici postali del territorio Gallurese.

Per prenotare il proprio ritiro tramite l’applicazione Ufficio Postale è sufficiente scaricare gratuitamente l’applicazione sul proprio smartphone, tablet o pc, selezionare la sede postale presso la quale si trova l’oggetto giacente o la sede più comoda per effettuare il pagamento e scegliere tra due opzioni: “Mettiti in fila” che permette di visualizzare in tempo reale il numero di clienti in attesa oppure “Prenota turno“, che consente di scegliere il giorno e l’orario preferito. Una volta selezionata la scelta si otterrà un ticket elettronico con il numero di prenotazione.

Per prenotare tramite sito, invece, è possibile digitare nome o indirizzo dell’Ufficio Postale richiesto, selezionare la sede sulla cartina e premere il tasto “prenota ticket“. Anche in questo caso si potrà scegliere di visitare immediatamente l’Ufficio, selezionando “mettiti in fila” oppure programmare la visita per un momento successivo con il tasto “prenota turno“. Nel secondo caso si riceverà direttamente all’indirizzo mail inserito, il ticket da presentare allo sportello nella data e nell’orario prescelti.

Poste Italiane segnala che attraverso il sito www.poste.it e l’applicazione ufficio postale, è possibile prenotare il proprio turno a sportello anche per i servizi finanziari quali il pagamento di bollettini, l’effettuazione di bonifici e le ricariche postepay, e ricorda che, anche in Gallura, è possibile utilizzare i due strumenti “da remoto”, anche per lo svolgimento in mobilità di operazioni come l’invio di posta raccomandata, lettere, telegrammi e pacchi, il monitoraggio di una spedizione tracciata e il pagamento di bollettini di conto corrente.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura