Perchè i parabrezza delle auto sono così resistenti agli incidenti

I cristalli e i parabrezza delle auto.

Il complesso dei cristalli auto è certamente uno degli elementi più importanti per l’auto, senza i quali non sarebbe possibile rendere agibile e omologabile una vettura. La funzione principale dei cristalli auto è quella di proteggere il guidatore e i passeggeri dagli agenti atmosferici, ma anche tutelare maggiormente la sicurezza, in quanto la tecnica ha fatto passi da gigante nella realizzazione di componenti per la fenestratura dell’auto, sempre più solida e stabile.

I componenti che formano la vetreria del mezzo sono principalmente tre: il cristallo parabrezza, la fenestratura laterale e il lunotto. Il cristallo del parabrezza, comunemente semplificato in parabrezza, tra i tre componenti citati, è senza dubbio il più importante e deve essere realizzato tenendo conto di diversi fattori, quali resistenza meccanica, trasparenza e ovviamente garantire la completa visibilità per il guidatore, che deve disporre di una ampia superficie di visuale esterna frontale e parzialmente laterale.

Solitamente i parabrezza vengono realizzati in due tipologie: in tempra differenziata o stratificato (anche detto laminato). Quest’ultimo è attualmente il più diffuso in commercio, in quanto più stabile anche nel caso di rottura. È realizzato con due lastre di vetro intercalate da un foglio adesivo in PVB che ne garantisce la deframmentazione in caso di urto. La sua caratteristica tipica è quella di rimanere un corpo unico anche in caso d’incidente con il caratteristico effetto ragnatela.

(Visited 245 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!