La zuppa gallurese: il piatto tipico della gastronomia sarda

La zuppa gallurese detta anche “suppa cuata” è tipica della Gallura

La zuppa gallurese si prepara anche in altre parti dell’isola, magari adottando delle piccole varianti. Questo piatto veniva chiamato “piatto dei poveri” per la semplicità degli ingredienti. Vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione, di una delle tante ricette,  di questo piatto della tradizione sarda.

Ingredienti:

  • 1,5 kg di pane raffermo (o di fresa)
  • 800 gr di formaggio vaccino fresco
  • 100 gr di pecorino sardo grattugiato
  • 1 e mezzo mazzetti di prezzemolo
  • 50 gr. di burro o strutto
  • foglioline di menta
  • sale

Il brodo:

  • 1,5 kg di carne mista (pecora e manzo)
  • 2 cipolle grandi
  • sedano
  • concentrato di pomodoro
  • 2 lt acqua

Procedimento per il brodo:

  • Mettete la carne  a bollire in una pentola con 2 litri d’acqua, il sedano, le cipolle e 1 mazzetto di prezzemolo.
  • A metà cottura della carne (quindi dopo circa un’ora) aggiungete mezzo tubetto di concentrato di pomodoro e salate.
  • Dopo due ore di cottura filtrate il brodo e lasciatelo intiepidire.

Procedimento Zuppa:

  • Tagliate a fette sottili metà del formaggio fresco e tritate l’altra metà unendola al pecorino sardo grattugiato, alle foglioline di menta e di prezzemolo sminuzzate.
  • Ungete una teglia con burro o strutto e procedete a riempirla disponendo uno strato di pane, brodo, formaggi grattugiati misti a prezzemolo e menta, le fette di formaggio vaccino che avete tagliato in precedenza.
  • Procedete alternando 3 strati di pane, brodo e formaggio oppure 4 se utilizzate la fresa. Il pane deve essere proprio ben imbevuto. Quando la zuppa è pronta le fette non saranno distinguibili e la zuppa non dovrà essere assolutamente asciutta, ma neppure liquida
  • Ultimate con uno strato di formaggio fresco così che si crei una bella crosta.
  • Infornate a 180° per 1 ora e servite calda.

Risultati immagini per zuppa gallurese ricetta della galluraIl riposo è importante perché la zuppa appena tolta dal forno ha una temperatura da ustione e non si riesce a sporzionarla bene. Trascorsi i venti minuti di riposo la zuppa è pronta per essere impiattata.

 

 

Buon appetito!

(Visited 4.512 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!