Monti, blue tongue: arrivano gli indennizzi per gli allevatori

Approvate dalla Regione le linee guida per le domande di aiuto.

L’amministrazione comunale di Monti invita i titolari delle aziende agricole interessate dall’epidemia di blue tongue, a prendere visione dei provvedimenti varati in merito dalla Regione Sardegna. Sono, infatti, stati approvati i termini ed i documenti utili per la presentazione delle domande di aiuto.  Beneficiarie degli indennizzi sono le aziende agricole dichiarate sede dell’epidemia di febbre catarrale degli ovini nel 2017 e fino al 28 febbraio 2018.

A compensazione dell’aggravio di costi sostenuti, verranno erogati 3 euro per ogni capo presente in azienda all’apertura del focolaio epidemico, detratti prima i capi morti. Verrà, inoltre, erogato un indennizzo forfettario di 50 euro per ogni ovino morto a causa dell’epidemia. Le domande devono essere presentate entro le 12 del prossimo 11 luglio.

(Visited 59 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!