Arriva l’estate e tornano i maleducati nella frazione di Pittulongu

Tornano i disagi a Pittulongu.

Arriva la bella stagione e tornano i disagi a Pittulongu. La frazione, anziché diventare meta serena per la villeggiatura, diventa terra di nessuno, con decine di segnalazioni.

E non sono i turisti a lamentarsi di cosa sta accadendo nel borgo che conta circa 2000 anime. Ci sono loro, i residenti, che usano gli strumenti digitali per narrare in quali condizioni viene quotidianamente lasciato. Qualcuno accusa chi viene a passare il weekend, ma, poi, alla sua partenza accumula i rifiuti davanti casa.

“Il problema è che sarebbero i proprietari che affittano a dover prendersi carico dei rifiuti – ha detto il presidente del comitato di quartiere Giorgio Deriu –, questo problema lo abbiamo avuto anche lo scorso anno purtroppo. Ci sarebbe una soluzione, quella di agevolare chi va via installando degli ecobox anche nelle frazioni, in modo da non accumulare i rifiuti accanto al cancello in attesa che arrivi la differenziata”.

Aumentano anche le segnalazioni relative ai parcheggi selvaggi davanti agli stop, ai passi carrabili e ai divieti. E problemi permanenti, che però si moltiplicano durante la stagione estiva. “Durante l’inverno ci sono fogne e pioggia che allagano le strade – si è lamentato un’abitante –, siamo terra di nessuno: strade dissestate, strade intasate, illuminazione che manca e non esiste un centro di aggregazione”. E non mancano i problemi alla corrente, dove oggi, alcune abitazioni hanno avuto disagi con l’elettricità che va e viene. Il comitato di quartiere ha contattato l’Enel per risolvere un guasto cominciato già tre anni fa ma che sembrava risolto dopo l’intervento del gestore.

(Visited 1.393 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!