In Consiglio comunale esplode la protesta contro i capannoni a Cala Saccaia

La mozione contro i capannoni a Cala Saccaia a Olbia.

L’opposizione al Consiglio comunale di Olbia ha presentato una mozione con la richiesta revocare la delibera di Giunta, che tratta della cessione di 20 ettari di area di Cala Saccaia e Tilibbas al Cipnes. “Perché non si conosce il progetto? – ha detto il consigliere di minoranza Davide Bacciu – e perché, nonostante avessimo chiesto un incontro, per avere delucidazioni dal Cipnes, ci hanno detto che non si poteva perché c’era il covid?”.

I consiglieri hanno espresso la loro opposizione per un progetto che stravolge un’area molto bella del golfo di Olbia. “Anche i cittadini hanno espresso ciò che pensano su questo progetto che la giunta vuole fare col Cipnes – ha detto Bacciu – , manifestando forte contrarietà. Siamo favorevoli alla crescita del polo nautico, ma non si può individuare un’area di così pregio per fare dei capannoni perché è un bene ambientale individuato anche dal Puc, appena votato”.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura