Referendum sul Piano Mancini non fatto, quanto è costato al Comune di Olbia

politica Olbia

Il dettaglio delle spese del referendum annullato.

L’annullamento del referendum sul Piano Mancini è stato ritenuto illegittimo secondo i giudici del Tribunale civile di Cagliari. E di questo si è parlato nel Consiglio comunale di Olbia.

Il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, aveva deciso di far esprimere i cittadini in prima persona sul progetto da portare avanti per mettere in sicurezza la città di Olbia. Il referendum sarebbe dovuto cadere nella domenica, in concomitanza con le elezioni per votare il nuovo presidente della Regione. Un referendum annullato ma con le spese da pagare.

Ecco il dettaglio delle spese che il Comune dovrà affrontare e in parte ha già affrontato: 15mila euro per la stampa delle schede elettorali, 3000 euro di spese per gli avvocati che hanno giudicato il quesito del referendum, 8500 euro di spese di condanna per tribunale civile di Cagliari e 25mila euro per gli avvocati che hanno portato avanti la causa del Comune.

Condividi l'articolo