Un giovane di Olbia nell’inferno di fuoco della California

Il racconto di un 27enne di Olbia sugli incendi in California.

Da una settimana le foreste della California, negli Stati Uniti, bruciano senza sosta. L’ultimo bilancio, riportato dalla Bbc, parla di almeno 11 morti e danni ingenti. Un testimone diretto della tragedia statunitense è Andrea, 27enne di Olbia, che da diversi mesi vive e lavora negli States.

“Da una settimana sta bruciando la California e tutte le zone che vanno da San Francisco a GarberVille. Le fiamme hanno raggiunto le strade, e per questo motivo hanno bloccato le principali arterie di percorrenza – afferma il giovane gallurese -. Il cielo è rosso, quasi viola. Ieri sono andato a pescare, ma la visibilità era scarsissima, non c’era luce. Non ho mai visto una situazione del genere, e a sentire i commercianti del posto, neanche loro”.

Andrea, che è uno sportivo, ha tranquillizzato i familiari, amici e conoscenti. Già in queste ore, infatti, il cielo si sta lentamente schiarendo. Un timido segnale di positività, che fa ben sperare al giovane. Le fiamme, infatti, nonostante abbiano interessato diverse centinaia di chilometri di foresta, non dovrebbero arrivare nella zona in cui risiede e lavora.

(Visited 2.029 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!