Il libro sul tenore Bernardo De Muro fa tappa al MusMat di Olbia

Bernardo De Muro

Svelata la seconda tappa del tour di presentazioni nell’isola del volume “Le carte della memoria – Vita e arte di Bernardo De Muro”. L’appuntamento per domenica 23 aprile è a Olbia, al MusMat di via Roma 49 alle ore 18. Evento promosso dalla Scuola Civica di Musica di Olbia in collaborazione con l’Accademia musicale Bernardo De Muro.

L’opera, che illustra e analizza lo straordinario percorso del tenore tempiese nella musica lirica, verrà raccontata da Francesco Zimeicuratore del volume, professore ordinario di Musicologia e Storia della musica all’Università degli studi di Trento, e Vincenzo De Vivoco-autore del volume e direttore artistico. A moderare l’incontro sarà Roberta Pedrotti, giornalista, critico musicale, fondatrice e direttrice della testata online l’Ape musicale.

L’attività che ha portato alla produzione del volume è stata finanziata anche dalla Regione Sardegna, all’interno delle azioni del Por Fesr 2014-2020, per la valorizzazione di una personalità fondamentale nella storia della musica isolana. Commenta così Sara Russo, presidente dell’Accademia musicale Bernardo De Muro: “Si tratta di un progetto editoriale legato alla prima biografia scientifica sulla figura di De Muro. Una ricerca meticolosa del curatore Francesco Zimei, che ci ha portato a molti confronti insieme ai protagonisti delle varie sezioni. Una di queste, curata da Vincenzo De Vivo, incentrata sull’approfondimento della vocalità straordinaria del tenore. Dopo un anno e mezzo di lavoro siamo giunti all’uscita del libro – dice Russo – e posso parlare di piacevoli scoperte ma anche di molte conferme riguardo la caratterizzazione di De Muro, immenso talento. È stato incredibile ripercorrere i suoi carteggi e il materiale fotografico con i colleghi e con i potenti d’Europa e d’Oltreoceano che lo apprezzavano”. 

La presentazione di Olbia avrà una particolarità unica rispetto agli altri appuntamenti: durante l’incontro, infatti, verrà mostrato del materiale discografico e biografico raro su De Muro e custodito all’Archivio Mario Cervo.

Condividi l'articolo