Il porto turistico al Molo Brin si farà, partono i lavori

Molo Brin

I lavori al Molo Brin di Olbia.

Il nuovo progetto di porto turistico al Molo Brin ha ottenuto il via libera definitivo, con i lavori previsti per iniziare il 1° novembre 2024. Questa approvazione definitiva è arrivata dopo l’ok della Soprintendenza, un passo che ha aperto due questioni.

Da un lato, si prevede la realizzazione del nuovo porto turistico nel centro della città, con la concessione di 30 anni alla Quay Royal, di proprietà di Sergio Zuncheddu, per l’area del Molo Brin. Dall’altro lato, si solleva la questione dell’eliminazione dei parcheggi attuali, che sono di grande importanza per il piano viario.

Il progetto prevede la riqualificazione delle Ex Officine Mameli per ospitare uffici portuali e strutture di ristorazione, trasformando parte del vecchio porto commerciale in un centro per il diportismo. Tuttavia, resta aperto il dibattito sulla riconsegna delle aree occupate dai parcheggi.

Il Comune dovrà individuare soluzioni alternative per sostituire i parcheggi del Molo Brin e iniziare le discussioni con l’Autorità portuale. Il progetto coinvolge la Quay Royal di Moys-Marina di Olbia del gruppo Zuncheddu, con l’intento di riavviare un’idea che era stata bloccata nel 2014.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura