Ancora siringhe abbandonate per terra a Olbia, ritrovate due nel giro di poche ore

Ancora siringhe abbandonate per terra.

Una siringa usata per terra, come se fosse una cosa normale. Lasciata in mezzo alla strada, questa mattina, in via Tenente Mario Cossu, a Olbia, vicino ai parcheggi del Centro Martini.

Un’altra avvistata poco tempo prima alla fine di via Torino. Entrambe con il cappuccio, ma è una giustificazione vana all’incoscenza. Anzi, forse quella trovata in via Torino fa ancora più paura, perché accanto aveva pure un cucchiaino, che è usato generalmente per miscelare la dose.

Segnali, come se ce ne fosse stato ancora una volta bisogno, di quanto l’emergenza droga sia una piaga presentissima in città. Sono decine e decine le segnalazioni di siringhe abbandonate che sono state fatte in questi mesi.

Dalle periferie alle aree verdi, vicino ai giochi dei bambini. Certo, i tossici di oggi sono molto diversi da quelli di un tempo e sembrano fare meno paura. Ma si tratta solo di un’illusione. Perché oggi come allora la droga non perdona.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura