I volontari ripuliscono Mogadiscio, trovati anche rifiuti pericolosi

I volontari di Plastic free.

I 13 volontari della Onlus Plastic Free hanno lavorato alacremente per tutta la mattinata di oggi, 6 febbraio, per liberare il lungomare di Mogadiscio dall’immondizia. Una parte della città oggetto della riqualificazione dell’ansa sud del golfo di Olbia che, in parte, è ancora ostaggio dei lanciatori di sacchetti di immondizia e non solo.

Ed è così che il bottino di una mattina di lavoro è stato decisamente ricco. Una barca abbandonata è stata tirata fuori dall’acqua e portata via. Sono stati riempiti ben 35 sacchi di vari oggetti abbandonati, raccolte una notevole quantità di abiti e scarpe e recuperati 200 metri quadri di onduline in vetroresina. Tutti rifiuti altamente inquinanti, pericolosi per l’ambiente, oltre che un vero e proprio pugno nell’occhio per la vista.

(Visited 612 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!