Dagli scacchi ai corsi per stranieri il Comune di Palau finanzia i progetti delle scuole

I progetti dell’istituto compresivo di Palau.

Nell’ambito della strategia di interazione con le istituzioni presenti nel territorio, lo scorso autunno, sono state avviate procedure di coprogettazione tra l’istituto comprensivo Anna Compagnone e i servizi sociali del Comune di Palau. I progetti elaborati sono stati approvati dal Consiglio d’istituto lo scorso ottobre ed inseriti nel piano triennale di offerta formativa per il triennio 2016 – 1019.

Nei tre plessi dell’istituto comprensivo, gli alunni, figli di famiglie straniere con difficoltà linguistiche o inclusione, verranno affiancati ad una figura specializzata nella mediazione linguistico-culturale.

Per quanto riguarda la didattica, invece, essendo emersa una criticità nell’area delle competenze di matematica, saranno forniti a tutti gli alunni interventi personalizzati e motivanti. A questo scopo è stato previsto anche l’uso del gioco degli scacchi e la creazione di eventi e oggetti didattici.

Infine, si è deciso di costituire un fondo con cui la scuola potrà procedere direttamente all’acquisto di ausili e domotica per gli alunni con disabilità e difficoltà di apprendimento.

I progetti sono stati approvati dal Commissario straordinario del comune Mario Carta, prevedendo, per la loro realizzazione, un contributo di ventimila euro.

(Visited 97 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!