Muore nel giorno del suo 60esimo compleanno, tutta San Teodoro piange Trudda

Salvatore Trudda morto a San Teodoro.

Avrebbe dovuto festeggiare ieri il suo 60esimo compleanno. Un malore improvviso se l’è portato via, invece, di prima mattina. Tutta San Teodoro è sconvolta dalla notizia della scomparsa di Salvatore Trudda, imprenditore, con un passato nella politica locale e ben voluto da tutti. Era sposato con Anna ed aveva due figlie: Eleonora e Veronica.

Il destino è beffardo e spesso porta via le persone migliori. Salvatore a San Teodoro era una vera istituzione, una memoria storica di aneddoti e curiosità del centro gallurese, che aveva visto in questi sessant’anni crescere. Anche grazie a lui.

Era un gran lavoratore. Onesto, conosciuto e ben voluto da tutti, non solo perché gestiva da tempo un pastifico artigianale con sua moglie Anna nel centro del paese, ma anche perché è stato negli anni passati un amministratore del Comune, ricoprendo il ruolo di consigliere di minoranza, vice sindaco ed assessore al commercio, oltre che essere un appassionato militante del Partito Comunista, facente parte della circoscrizione di San Teodoro.

(Visited 7.934 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!