Il canile è pieno, a Sant’Antonio di Gallura 200 euro per chi adotta un cane

Un contributo per adottare i cani randagi.

Una nuova iniziativa del Comune di Sant’Antonio di Gallura mira ad incentivare l’adozione dei cani randagi. Sono, infatti, numerosi i cani ricoverati, a spese della collettività, presso il canile convenzionato.

L’idea è di dare a questi amici a 4 zampe una famiglia che li accolga, li ami e li curi come meritano. I cani di proprietà del Comune sono in tutto 28, di tutte le età e le taglie. Sono in buona salute, già sterilizzati e vaccinati. Al fine di incentivarne le adozioni, il Comune di Sant’Antonio ha predisposto un contributo di 200 euro per ogni cane adottato.

(Visited 389 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!