Alla scoperta di Lu Brandali a Santa Teresa di Gallura: ripartono gli scavi

Si scava nell’area archeologica di Santa Teresa.

Ammonta ad 80mila euro il contributo che la Regione ha stanziato per la valorizzazione del sito archeologico di Lu Brandali, a Santa Teresa di Gallura. L’area archeologica, infatti, rientra tra le 76 finanziate dal piano straordinario di scavi varato nei giorni scorsi dalla Giunta regionale.

Il sito archeologico di Lu Brandali è stato scoperto negli anni 60. Oltre al villaggio nuragico è presente una tomba dei giganti in cui sono state rinvenute circa 50 inumazioni. Il nuraghe a 2 torri presente sull’estremità rocciosa dell’area è ancora da scavare.

(Visited 187 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!