Nove lavoratori di un hotel di Santa Teresa alloggiati in un tugurio

Resta alta l’attenzione sulle condizioni dei lavoratori in Gallura.

Nuovo campanello d’allarme sulle condizioni dei lavoratori dopo le numerose segnalazioni ricevute dalla Cgil Gallura.

E’ la stessa Cgil a far emergere il caso di nove lavoratori in un hotel di Santa Teresa che erano alloggiati in un seminterrato, in parte senza finestre, senza aria condizionata, senza neppure la possibilità di chiudere a chiave la porta del bagno. In una condizione pericolosa anche in relazione alle norme di distanziamento sociale per far fronte al coronavirus.

“La nostra preoccupazione è che non sia un caso isolato ma che sia usanza comune da parte di imprenditori privi di coscienza. Siamo sicuri che i lavoratori non dormano in quantità spropositate all’interno di uno stanzino in barba ai protocolli Covid 19?”, si domanda la Cgil Gallura.

(Visited 3.908 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!