Chiede il permesso di soggiorno con il passaporto falso: arrestato

Si è presentato in questura per la richiesta.

Nella giornata di ieri un giovane ivoriano di 20 anni, presentatosi presso gli uffici dell’ufficio Immigrazione della Questura, al fine di integrare la propria istanza, volta ad ottenere il permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato tratto in arresto.

Infatti all’atto dell’esibizione di un documento di identità, il 20enne ha mostrato un passaporto palesemente falsificato, privo di tutte le misure di sicurezza previste.

Accertato l’illecito, gli agenti dell’ufficio Immigrazione della Questura di Sassari, hanno tratto in arresto lo straniero, originario della Costa D’Avorio, per possesso di documenti falsi validi per l’espatrio e violazione della normativa sull’immigrazione. Lo straniero si è presentato davanti al giudice che nella mattinata odierna ha convalidato l’arresto.

È da qualche tempo ormai che si verificano casi analoghi; cittadini extracomunitari si presentano presso gli uffici della Questura con documenti falsificati, nel tentativo di completare la pratica amministrativa di richiesta di permesso di soggiorno, finendo poi in manette.

(Visited 106 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!