Calcio, Serie C: l’Olbia cade in casa contro l’Alessandria

olbia calcio - alessandria

I piemontesi segnano tre gol al Nespoli.

L’Olbia perde la prima partita in casa, portando a due vittorie e due sconfitte il bottino dopo le prime quattro partite di campionato. Al Nespoli i bianchi hanno impattato contro la corazzata Alessandria, che ha segnato tre gol portando a casa l’intero bottino di punti in palio.

La partita non ha offerto un grande spettacolo, le occasioni da gol sono state poche e frutto di episodi. Il primo gol porta la firma di Arrighini, che ha segnato con un colpo di testa infilatosi sotto la traversa dopo appena 4′. Il raddoppio dell’Alessandria porta la firma di Dalla Berardina, che ha deviato il pallone nella propria rete in modo imparabile. Il 3-0 è arrivato su calcio di rigore trasformato da Akammadu nei minuti di recupero. 

L’Olbia ha provato a reagire, ma l’Alessandria ha chiuso tutti gli spazi, rivelandosi un muro impenetrabile. 

Oggi ci siamo misurati contro una grande squadra – ha affermato mister Filippi -, uno delle favorite di questo girone, e queste sono partite che puoi portare a casa se non commetti errori. Così non è stato, e per di più abbiamo subito le reti in momenti chiave di una gara che complessivamente è stata equilibrata. Sapevamo che la gara poteva essere decisa da mezze palle e che loro avevamo i giocatori in grado di capitalizzarle. Dopo l’1-0 la squadra ha reagito nella maniera giusta creando i presupposti per andare al tiro. Davanti però avevamo una squadra solida, attenta e con una linea difensiva bassa che è riuscita a limitarci ed è giusto riconoscere i meriti di chi ha vinto. Qualcosa da rimproverare? Sicuramente il modo in cui la squadra ha giocato gli ultimi 25′ perché abbiamo smesso di essere noi stessi. Partite come questa – prosegue Filippi – fanno inevitabilmente parte del nostro percorso di crescita. Scendiamo in campo per provare a vincere tutte le partite, ma non sempre è e sarà possibile. Ripartiamo come sempre, con serenità e lucidità, mettendo al centro di tutto la cultura del lavoro che questo gruppo ha interiorizzato nel migliore dei modi”. 

TABELLINO
Olbia-Alessandria 0-3 | 4ª giornata

OLBIA: Van der Want, Pisano, La Rosa, Della Bernardina, Pitzalis, Lella (89’ Miceli), Muroni (56’ Manca), Biancu (77’ Verde), Vallocchia, Doratiotto (56’ Parigi), Ogunseye. A disp.: Barone, Crosta, Mastino, Zugaro, Belloni, Bah, Pennington, Demarcus. All.: Michele Filippi. 
ALESSANDRIA: Valentini, Dossena, Cosenza, Prestia, Casarini, Cambiaso (72’ Sciacca), Suljic, Gazzi, Celia, Arrighini (81’ Sartore), Eusepi (72’ Akammadu). A disp.: Crisanto, Chiarello, Gilli, Castellano, Gjura, Cleur. All.: Cristiano Scazzola.
ARBITRO: Luca Zucchetti di Foligno. Assistenti: Davide Conti e Stefano Galimberti di Seregno.
MARCATORI: 4’ Arrighini, 47’ aut. Dalla Bernardina, 93’ Akammadu
AMMONITI: 50’ Eusepi, 62’ Casarini, 66’ Cambiaso, 88’ Pisano (O)
NOTE: Recupero: 2’ pt, 4’ st. Spettatori: 893. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Salvatore Guspini.

(Visited 242 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!