Domenica al Pala Deiana il 20° Trofeo Baby Ippon di judo

La Kan Judo del Maestro Angelo Calvisi organizza il Baby Ippon.

La Kan Judo Olbia, reduce dalla splendida organizzazione di Judo in Action, si è tuffata immediatamente nel Trofeo Baby Ippon, giunto alla 20^ edizione, in programma domenica prossima 9 dicembre al Pala Deiana. Il maestro Angelo Calvisi e il suo valorosissimo staff composto da Gavino Carta e da Salvatore Calvisi saranno gli anfitrioni della più longeva manifestazione judoistica regionale dedicata ai preagonisti, assieme al trofeo Catalano di Alghero. La kermesse avrà un prestiogioso tocco di internazionalità grazie alla presenza del club corso di Bastelicaccia, che ha partecipato anche al Judo in Action, trofeo, quest’ultimo, vinto da un team di Portovecchio.

Attesi sul tatami circa 200 piccoli atleti, sia maschi che femmine, aventi un’età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Il palazzetto del Parco Fausto Noce si trasformerà per l’occasione in una vera e propria arena dello judo, addobbata con motivi natalizi. La Kan Judo coniugherà per l’ennesima volta sport e spettacolo confermando canoni ormai consolidati. La squadra olbiese schiererà una trentina di baby atleti pronti a dare battaglia davanti al pubblico di casa che sarà ben lieto di assiepare le tribune per ammirare ed incitare i propri beniamini.

Il Maestro Calvisi commenta con orgoglio l’ennesima fatica della sua lunghissima carriera: “A sole due settimana dall’incredibile successo del Judo in Action riportiamo Olbia al centro del panorama judoistico sardo accogliendo un importantissimo numero di atleti, genitori e tecnici. La gara si svolgerà sotto l’egida della Fijlkam e avrà il patrocinio dell’Assessorato allo Sport: “Ringraziamo Silvana Pinducciu e tutta l’amministrazione per aver confermato con entusiasmo l’attenzione a noi sempre riservata”. 33 anni di atività ininterrotta fanno della Kan Judo una pietra miliare dello sport cittadino con innegabili ed evidenti riscontri sul piano educativo di cui hanno goduto e continuano a usufruire svariate generazioni di olbiesi affascinati da un’arte marziale che è stata la prima ad affermarsi in città sin dagli anni ’70.  I primi combattimenti andranno in scena a partire dalle 9.00.

 

 

(Visited 86 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!