Mattia Ricciu, pilota minorenne di Priatu, astro nascente del Rally

Mattia Ricciu Rally

Gia primo tra gli under 18 in una gara nazionale

La Gallura è una fucina di piloti di automobili di diverse discipline, una tradizione che si rinnova puntualmente con la scoperta di giovani talenti. In questi giorni sta facendo parlare di sè un pilota minorenne, che già gareggia coi grandi, con ottimi risultati. “Ho 17 anni, frequento il quarto anno dall’istituto professionale Amsicora di Olbia, e sono un pilota di Rally“, afferma orgogliosamente il giovanissimo Mattia Ricciu, di Priatu, piccola frazione del Comune di Sant’Antonio.

Appassionato fin da bambino al mondo delle automobili, a 15 anni ha potuto coronare il suo sogno di entrare a far parte del mondo dei rally. “Ho esordito con la partecipazione al Rally Italia Talent, edizione 2019, con la vittoria nella categoria under 16“.

E poi Mattia non si è più fermato. “Nel 2020 ho conseguito l’abilitazione federale Aci Sport per poter partecipare alle gare in circuito, con istruttori come Piero Longhi e Max Bosi, poi a febbraio 2021 ho partecipato all’Adria Rally Show, che considero il mio vero e proprio debutto in gara. Un’ esperienza indimenticabile ed emozionante”. Esordio niente male, se si considera che tra gli under 18 Mattia si è classificato secondo.

Ma per il giovane pilota gallurese è arrivata subito la seconda esperienza, il 13 e 14 marzo 2021, con la partecipazione alla quinta edizione del “Motors Rally Show Pavia“. E il risultato è stato ancora migliore, 16esimo assoluto su 94 macchine in gara, secondo di classe terza di 2 ruote motrici e primo classificato under 18. “Un risultato così non me lo sarei aspettato alla mia seconda gara, soprattutto con degli avversari così forti. Il momento più emozionante è stato a fine gara. Arrivare fino in fondo senza commettere errori e con un piazzamento così è stato il realizzarsi di un sogno“.

Mattia ha intorno a sè una squadra che lavora per supportarlo. “Ho corso sia ad Adria che a Castelletto di Branduzzo con la nuovissima Peugeot 208 Rally 4 del Team Galiazzo. Si tratta di un team di Padova di alto livello e con macchine al top. Massimiliano Galiazzo e suo figlio Richard sono persone fantastiche, molto professionali ed attenti alle esigenze degli equipaggi e degli accompagnatori. Con Richard è subito nata un’amicizia straordinaria, sembriamo fratelli. Spero anche in futuro di poter collaborare con loro. Ringrazio il mio navigatore Michele Coletti, di Belluno, persona di grandissima esperienza e preparazione, che ha accettato di affiancarmi in questa bellissima avventura, con i suoi consigli mi sta aiutando a crescere e a migliorare la mia guida. Ma soprattutto, ringrazio la mia famiglia, che mi permette di correre, gli sponsor che mi danno una mano a realizzare il mio sogno, il mio padrino Gabriele Ruzittu, pilota anche lui, che mi porta a guidare per ore per allenarmi e mi insegna molto, soprattutto sulle traiettorie. Infine, ringrazio tutte le persone che tifano per me“.

Il sogno di Mattia è appena iniziato, in programma già qualche altra gara per il 2021, con l’obiettivo di confermare e migliorare gli ottimi risultati fin qui ottenuti.

(Visited 5.118 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!