Telti, bufera per la scelta del portavoce del sindaco. Opposizione su tutte le furie

Il primo cittadino sceglie come suo portavoce la seconda dei non eletti nella sua lista.

La nomina del portavoce del sindaco scatena una vera e propria bufera a Telti. All’opposizione, in particolare, non è andato giù che la scelta, alla fine, sia caduta su Tiziana Fiori, seconda dei non eletti nella lista del primo cittadino Gianfranco Pinducciu. Scavalcando, a sentire i rappresentanti della minoranza consiliare, anche candidati con un curriculum ben più “pesante” per ricoprire la carica.

Un caso sollevato dal quotidiano La Nuova Sardegna, che sottolinea anche come non ci sia nulla contro Tiziana Fiori, ma una semplice questione di metodo, aggiungono dall’opposizione. Convinti che il portavoce del sindaco andasse deciso, tra i dieci candidati che hanno presentato regolare curriculum, sulla base “delle competenze e delle esperienze professionali, e non di altri criteri”.

(Visited 392 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!