Tempio, opposizione all’attacco: “Persi i finanziamenti per il Limbara”

La denuncia dei consiglieri comunali ul Limbara.

Il comune di Tempio continua a perdere soldi e opportunità per monte Limbara. Ad affermarlo, in un comunicato, sono i consiglieri comunali di opposizione Antonio Addis, Sebastiana Carta e Daniela Campra, della lista “Ripensare Tempio”. “Dopo avere perso 600 mila euro per la valorizzazione del Limbara, ora sullo stesso tema si perde un’altra preziosa opportunità quali”, sostengono.

I tre, in particolare, si riferiscono alla somma di 600mila euro che sarebbe dovuta servire alla valorizzazione del monte Limbara, somma invece mai spesa e, a sentire gli esponenti dell’opposizione, restituita alla Regione. Ma ci sarebbe anche di più, dicono.

A novembre un bando regionale avrebbe dato la possibilità di “ripresentare manifestazioni di interesse per la stesura o l’aggiornamento dei Piani di gestione dei siti della “Rete natura 2000”. Ebbene, il Comune, capofila dell’area Sic Monte Limbara, non ancora dotato di piano, oltre ad avere presentato una manifestazione di interesse ritenuta incompleta dalla commissione istruttoria – dicono i rappresentanti della minoranza consiliare – non si sarebbe curato di fornire le integrazioni richieste dalla Regione. Con il conseguente risultato di essere escluso, ancora una volta, da importanti finanziamenti”.

(Visited 162 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!