Abbanoa installa i nuovi contatori dell’acqua ad Arzachena

Saranno interessate oltre 500 utenze.

Le squadre di Abbanoa hanno programmato una nuova campagna di sostituzione dei vecchi contatori nel Comune di Arzachena: l’iniziativa coinvolge 535 utenze e riguarda gli apparecchi che ormai hanno più di dieci anni di attività. E’ la vita media di un contatore, in termini di corretta misurazione e di efficienza: oltre i dieci anni tende a sotto-registrare i consumi, con un valore di errore sempre crescente nel tempo, che si può stimare in circa il 10 per cento dei consumi giornalieri di un’utenza domestica.

 Anche aa Arzachena il parco contatori in dotazione ai clienti è costantemente monitorato all’insegna della certezza dei consumi. Abbanoa ha ormai avviato una fatturazione regolare ogni quattro mesi basata esclusivamente sulle letture effettive dei contatori (tranne per i casi dove il contatore è all’interno dell’abitazione e non è stato possibile contattare il cliente). Assieme alla campagna di sostituzione dei contatori saranno effettuate anche le letture. Gli operatori di Abbanoa sono muniti di tablet georeferenziati che consentono di caricare i dati direttamente nel sistema informatico ed eseguire la fotografia dei numeri indicati dai misuratori a garanzia dell’esattezza della lettura.

Se i clienti non dovessero essere in casa al momento del passaggio dei tecnici di Abbanoa, sarà lasciata una comunicazione contenente la matricola e la lettura del contatore sostituito che farà fede per la successiva fatturazione. In un’ottica di completa trasparenza dell’attività, gli operatori eseguiranno la rilevazione fotografica del contatore sostituito in modo da prevenire eventuali contestazioni.

 Già dall’anno scorso il Comune di Arzachena è interessato anche dal progetto di telelettura che riguarda il comprensorio della Costa Smeralda (898 utenze), località turistica dove le utenze sono sparse in un territorio ampio e per parecchi mesi dell’anno è difficile accedere ai contatori all’interno delle proprietà private. Al posto delle verifiche porta a porta (operazione che richiedeva diversi giorni di attività con l’impiego di più addetti) un solo operatore passa per le vie con una macchina aziendale, seguendo un percorso definito per captare i segnali radio provenienti da contatori di ultima generazione capaci di tele-comunicare i consumi. I dati raccolti sono trasferiti direttamente nel sistema informatico dell’azienda.

(Visited 361 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!