L’Alberghiero di Arzachena al primo posto per trovare lavoro tra le professionali

L’indice di occupazione dell’istituto di Arzachena.

Nessuna scuola secondaria, in Sardegna, offre opportunità di lavoro immediate quanto l’Ipsar Arzachena Costa Smeralda. Lo certificano i dati diffusi da Eduscopio, l’osservatorio sul mondo della scuola creato attraverso la Fondazione Giovanni Agnelli. Secondo Eduscopio, l’indice di occupazione garantito dall’istituto di Arzachena e dalla sua sede staccata di Budoni si attesta sul 61.79 per cento.

Tradotto, significa che ben oltre la metà degli studenti della scuola trovano lavoro subito dopo il diploma. Per essere più precisi, il dato valutato riguarda i diplomati che abbiano lavorato per almeno sei mesi nei due anni precedenti. Sempre al vertice delle classifiche regionali sono anche altri due parametri segnalati da Eduscopio. anche questi relativi all’immissione nel mondo del lavoro.

Il primo riguarda i tempi di occupazione: in media, un diplomato alla “scuola alberghiera” di Arzachena trova un contratto di lavoro entro 192 giorni dal momento della conclusione degli studi, per giunta entro i 15 chilometri dalla sede della scuola. Sfiora il settanta per cento la coerenza tra occupazione e corso di studi, il che conferma che gli alunni dell’Ipsar svolgono esattamente il tipo di lavoro cui la loro formazione era orientata.

“Sono dati che ci rendono orgogliosi – dichiara il dirigente scolastico Antonello Pannella – e confermano la fondamentale importanza del nostro Istituto per la Sardegna. L’Ipsar Arzachena Costa Smeralda è una scuola sana che dal 1965 risponde alle esigenze di un territorio con una sua precisa vocazione. Specie in un momento di profonda incertezza come quello che stiamo vivendo, rappresenta una garanzia di formazione e lavoro sicuri per tanti giovani sardi”.

(Visited 2.632 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!