Il Comune di Arzachena mette in rete gli artigiani: “Nelle ville della Costa Smeralda tutto il vostro talento”

Gli artigiani chiedono anche aiuto nella promozione.

Turismo, artigianato, attività produttive: materie complementari indispensabili per lo sviluppo economico della destinazione Arzachena Costa Smeralda. Questi i temi alla base dell’incontro ospitato ieri, alle 18, nell’aula consiliare del Comune di Arzachena voluto dall’amministrazione comunale e alla presenza degli artigiani locali. “Vogliamo dare maggiore visibilità al territorio e alle sue peculiarità – dice l’assessore comunale al Turismo, Stefania Filigheddu, spiegando le ragioni dell’incontro -. Il turismo in Sardegna non deve più essere identificato solo con il prodotto balneare. La mappatura e la presentazione dei club prodotto enogastronomico, sportivo-outdoor, storico culturale e nautico, avviata lo scorso luglio, sono parte del percorso di riposizionamento della nostra destinazione nel mercato turistico globale. E anche voi avete un ruolo in questo progetto. Gli artigiani hanno un compito fondamentale nell’ampliamento dell’offerta grazie alla capacità di trasformare le materie prime locali in risorse. Nelle ville della Costa Smeralda c’è tutto il vostro talento: dalle lavorazioni in ginepro a quelle in granito, in ferro battuto, in sughero. Da sempre le vostre produzioni sono motivo di orgoglio per il territorio e devono ricevere l’attenzione e la visibilità che meritano attraverso un sistema che vi metta in rete con gli altri settori del comparto”.

“Questo incontro è un primo passo per capire le vostre esigenze e sostenervi. Abbiamo qui i rappresentanti di svariate attività: chi realizza abiti, chi intaglia il legno, chi scolpisce la pietra, chi forgia il ferro – afferma l’assessore comunale al Commercio e Attività Produttive Mario Russu -. Il lavoro che vorremmo portare avanti con il marchio Arzachena Costa Smeralda vuole proiettarvi in una vetrina internazionale in cui possiate essere protagonisti, anche in eventi importanti che coinvolgono aziende prestigiose che operano nel territorio”. Gli artigiani, dal canto loro, hanno confermato l’interesse verso le proposte presentate in merito all’organizzazione di eventi di alto livello che possano aiutarli nella promozione delle loro attività, nella ricerca di fonti di finanziamento e nel supporto organizzativo, che porti ad un’aggregazione degli operatori attraverso incontri periodici che si concretizzeranno con la formazione di un team di rappresentanti degli artigiani che avrà contatti diretti con l’amministrazione.

(Visited 278 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!