Arzachena capitale della bellezza? Arriva l’ordinanza per il decoro

L’ordinanza del sindaco Ragnedda.

I terreni dovranno essere tenuti sempre puliti. Contro gli incendi, ma anche per il decoro. Bisognerà occuparsi della manutenzione periodica degli edifici, dalle facciate all’igiene. E quando si inizieranno dei lavori, come un cantiere edile, questo dovrà essere riparato. L’aveva annunciato in campagna elettorale, ha iniziato a dare forma alla sua idea di paese. Che passa dalla sicurezza, ma anche dalla bellezza e dalla vivibilità.

Con questi concetti il sindaco Roberto Ragnedda ha firmato il 16 agosto un’ordinanza per il Comune di Arzachena. I destinatari non sono solo i residenti, ma anche tutti quelli che vivono nel territorio, vacanzieri e proprietari di seconde case compresi. Decoro e pulizia, qundi. E per i trasgressori una sanzione di 200 euro.
Il sindaco Ragnedda spiega così i motivi dell’ordinanza: “Dobbiamo valorizzare l’immagine di Arzachena. Si tratta di rispettare il prossimo e migliorare la capacità attrattiva del paese, anche come luogo per venirci a vivere tutto l’anno”.

(Visited 3.655 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!