Il sindaco di Arzachena dichiara guerra al commercio abusivo

Lotta al commercio abusivo ad Arzachena.

Vietato il commercio itinerante nelle spiagge del territorio e nei luoghi di pregio ed interesse archeologico. É quanto stabilito dal sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda, nell’ambito di un’ordinanza firmata in collaborazione con l’assessore al demanio Alessandro Careddu.

Già nei giorni scorsi sono stati eseguiti 5 sequestri da parte del Corpo dei Barracelli.

Il sindaco invita come sempre a non sostenere il commercio abusivo comprando merce contraffatta.

(Visited 568 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!