Rubano l’energia elettrica a Budoni: due persone arrestate

I controlli dei carabinieri.

Prosegue senza sosta la lotta alle manomissioni di contatori di energia elettrica e della rete idrica, da parte dei militari del comando provinciale carabinieri di Nuoro che ogni giorno sono impiegati in un capillare controllo del territorio teso a garantire il rispetto della legge e al contrasto dei reati comuni.

Questa volta a finire tra le persone indagate sono due persone rispettivamente di 34 e 36 anni, accusati di aver sottratto fraudolentemente energia elettrica.

Nella mattinata di venerdì 21 settembre, durante un servizio specifico di controllo, predisposto dal comando di Siniscola, svolto unitamente a personale della società Enel s.p.a., hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Nuoro i due di Budoni, per il reato furto aggravato continuato.

Nel corso dell’ispezione al cassonetto metallico, contenente il contatore che si collega a quello del privato, i Carabinieri hanno accertato una manomissione, che permetteva di rallentare la registrazione dei consumi. Al momento non è dato quantificare il volume elettrico sottratto impropriamente alla società, le dovute verifiche sono in corso da parte degli operai.

(Visited 2.022 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!