Muore a Calangianus stroncato da un infarto durante una battuta di caccia

La tragedia nelle campagne di Calangianus.

Un infarto l’ha colpito, ieri, durante una battuta di caccia, nelle campagne di Monti. Inutili i tentativi di rianimarlo di amici e soccorritori. Stefano Inzaina, 58 anni di Calangianus, non ce l’ha fatta.

L’uomo era impegnato con il suo gruppo in una battuta di caccia al cinghiale. Un infarto l’ha fatto accasciare improvvisamente al suolo e, nonostante i soccorsi siano arrivati in breve tempo, i tentativi di rianimarlo sono stati vani. L’uomo lavorava nel sugherificio Ganau di Tempio e viveva da alcuni anni a Luras. Era sposato con Antonella Careddu, sorella di Maria Giuseppina Careddu, sindaco di Luras.

(Visited 6.505 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!