Altro che Costa Smeralda, è Napoli la meta preferita dai superyacht

La Costa Smeralda sorpassata dal Golfo di Napoli.

Nel 2023 la Costa Smeralda è stata superata dal Golfo di Napoli, che emerge come leader indiscusso nel panorama europeo dei maxi yacht, superando ogni aspettativa con la presenza di 748 imbarcazioni di lusso. Questo dato segna un primato per l’intera Europa, posizionando il Golfo di Napoli davanti a rinomate destinazioni come, appunto, la Costa Smeralda, le Baleari, la Costa Azzurra e Montecarlo.

Secondo le statistiche più recenti, la Costa Smeralda si è attestata a 693 unità, mantenendo una solida posizione di secondo posto, seguita dalle Baleari con 619 maxi yacht. La Costa Azzurra e Montecarlo hanno contato 610 imbarcazioni, seguite da Corfù con 359, Barcellona con 165 e Mykonos con 189 unità.

Questi numeri non solo evidenziano l’attrattiva crescente del Golfo di Napoli per i possessori di maxi yacht, ma anche l’impatto economico generato dall’indotto diretto e indiretto. Nel corso del 2023, il Golfo di Napoli ha contribuito con un totale di 63,4 milioni di euro all’economia locale, evidenziando il ruolo delle imbarcazioni di lusso nel supportare il turismo e il commercio nella regione.

A confronto, la Costa Smeralda ha generato 40,3 milioni di euro nel medesimo periodo, consolidando la sua posizione come una delle destinazioni nautiche più prestigiose al mondo, nonostante il leggero ritardo rispetto al Golfo di Napoli.

Condividi l'articolo