Affondano con lo yacht a Porto Cervo al primo giorno di vacanza

Sono finiti in una secca forse per una manovra sbagliata.

Brutta avventura, ieri mattina, per un gruppo di diportisti a largo del Golfo del Pevero, a Porto Cervo. A causa forse di una manovra errata la loro imbarcazione, un Abbate G46, è finita in una secca e ha iniziato ad imbarcare acqua.

Le persone a bordo, due uomini e due donne, alla loro prima uscita stagionale, sono state soccorse da un tender di uno yacht, che si trovava a largo del golfo e sono state accompagnate in porto, dove è arrivata anche un’ambulanza del 118. 

Le loro condizioni di salute sono apparse buone. L’unico a riportare una ferita è stato il comandante dell’imbarcazione, ma fortunatamente nulla di grave. 

Subito è iniziato il recupero del natante, che è stato portato nei vicini cantieri navali, prestando la massima attenzione anche all’ambiente. Le operazioni sono state coordinate dagli uomini della Guardia costiera e dall’Ufficio locale marittimo di Porto Cervo, guidato dal comandante Arialdo Deiara.

(Visited 77.276 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!