Allarme per un bagaglio sospetto in stazione a Olbia, intervengono gli artificieri

L’allarme alla stazione di Olbia.

L’aveva lasciata in stazione per andare a mangiare un panino prima di prendere il treno. Mai avrebbe pensato di trovare al ritorno i mezzi dei carabinieri schierati all’ingresso e tutta l’area di accesso ai binari delimitata con il classico nastro bianco e rosso. E, invece, è stata la sua valigia, con all’interno vestiti e qualche effetto personale, ad aver tenuto con il fiato sospeso, fino alle prime ore del pomeriggio, la zona della stazione di Olbia.

Non si trovava il proprietario di quella valigia, nonostante i vari appelli fatti dal personale della stazione a partire dalle 12. Inevitabilmente sono scattate allora le misure di sicurezza. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Olbia centro e la squadra artificieri del Comando provinciale di Sassari.

Nel frattempo, i treni sulla linea ferroviaria Golfo Aranci-Macomer venivano sospesi e Trenitalia aveva dovuto organizzare il servizio sostitutivo dei bus. Ma fortunatamente gli artificieri non ci hanno messo molto a capire che quello era un bagaglio innocuo. Dalle radiografie non erano risultati all’interno nè esplosivi, nè altri meccanismi. E quando gli artificieri hanno deciso di aprire la valigia, hanno avuto la conferma: dentro c’erano solo vestiti e qualche effetto personale. Il finale ironico di un pomeriggio di tensione è stato quando si è presentato il proprietario del bagaglio, un cittadino extracomunitario. Alticcio dopo il pranzo, ha spiegato ai carabinieri di averla lasciata lì non pensando che ci potessero essere problemi. E, invece, di problemi ne ha creati, eccome.

 

E3A8E8E1-42F7-4F22-B756-2A24364A32B9

(Visited 952 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!