L’assessore Careddu sull’incontro con Air Italy: “Risultati insoddisfacenti”

“Nessun investimento reale nell’Isola”.

“I risultati dell’incontro di ieri tra il ministero delle Infrastrutture e Air Italy, descritti per ora unilateralmente solo da un lungo monologo della compagnia aerea, sono molto insoddisfacenti.

Prima di tutto perché dalle parole del management del vettore non traspare alcun riferimento su un investimento reale a favore dell’isola, su un progetto complessivo dedicato alla Sardegna capace di incidere sullo sviluppo economico del territorio. Quello che emerge con chiarezza, invece, è che sono stati confermati i trasferimenti da Olbia a Malpensa con tutte le conseguenze che questo potrà comportare in termini di tutela dei posti di lavoro per i dipendenti interessati dalla ingiustificata procedura”.

Lo dice l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu all’indomani del vertice romano tra i rappresentanti del Mit e i dirigenti di Air Italy.

“Non posso non rimarcare che al tavolo del Governo ieri era seduta solo la parte che rappresenta l’azienda, non era presente la Regione e non erano presenti i sindacati e i lavoratori. Evidentemente si è trattato di un confronto privo di contraddittorio rispetto al quale – continua Careddu – ritengo assolutamente inopportuno e improduttivo rompere il fronte istituzionale costruito con impegno gli anni trascorsi dalla Regione e dal Governo centrale e che ha portato al salvataggio della compagnia Meridiana anche in vista di una prospettiva di rilancio con importanti ricadute in Sardegna.

Purtroppo ad ora abbiamo solo assistito al depotenziamento della base di Olbia e a una delocalizzazione della forza lavoro, pertanto chi oggi esulta o non si rende conto di ciò che accade o recita un copione concordato in precedenza. Nell’attesa che Roma faccia la sua parte ripartendo dal tavolo di crisi convocato anche dal Mise – conclude l’assessore – la Regione continuerà a esercitare pressioni sull’azionista Qatar Airways di cui si attende presto la visita di una delegazione in Sardegna, come concordato recentemente con l’ambasciatore del Paese Arabo, Abdulaziz Bin Ahmed AI Malki AI Jehani”. 

(Visited 83 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!