Centri per il lavoro, da Olbia a Palau da domani torna l’incubo delle code per avere la disoccupazione

csl palau

Gli addetti ai lavori si aspettano per novembre un altro assalto ai Csl.

Inizio di novembre, inizio di altre giornate di passione nei Centri per l’impiego di Palau e Olbia. Il mese di ottobre 2017 sarà ricordato a lungo dai nuovi disoccupati, avendo fatto file incredibili per ottenere il sospirato sussidio. Le notti all’addiaccio con coperte e sacchi a pelo erano necessarie per poter rientrare nella lista che garantiva l’ordine di ingresso agli uffici. Sebbene il mese di ottobre sia stato clemente dal punto di vista delle temperature, per il mese di novembre non ci si può aspettare altrettanto.

L’estate 2017 è stata, sul piano lavorativo, la migliore dall’ormai lontano 2009; ne consegue che un numero maggiore di lavoratori si è presentato (e si presenterà) agli uffici dei vari Csl. Pertanto anche nel mese di novembre gli addetti ai lavori si aspettano un’altra ondata, un altro assalto ai Centri per l’impiego. Ciò sempre grazie al fatto che la stagione turistica si è prolungata, in molti casi, fino alla fine di Ottobre. Dal momento che negli Uffici del Lavoro si prevede un’altra fase emergenziale, all’Agenzia Regionale per il Lavoro si é deciso di potenziare l’organico dei centri galluresi, facendo trasferire per qualche giorno un certo numero di impiegati provenienti da diverse zone della Sardegna.

 

(Visited 251 times, 1 visits today)

Note sull'Autore