Ad Arzachena il primo parco avventura su roccia della Sardegna

foto di Michele Mossa

Il parco avventura la Contea di Rena.

È finalmente divenuta realtà la Contea di Rena, una realtà unica in Sardegna nell’ambito del turismo attivo. Si tratta, infatti, del primo parco avventura su roccia della regione che si trova ad Arzachena, in località Rena, nella strada che porta verso le Saline di Palau.

I suoi creatori sono Fabio Viglioli e Elisa Asara. Conosciutisi tra calate in doppia corda e percorsi trekking, circa un anno fa, Fabio ed Elisa hanno deciso di cambiare vita e di trasformare la loro passione in lavoro.

Ed è così che nel terreno di famiglia di Fabio sono iniziati i lavori di pulizia e poi di allestimento dei percorsi. Il passo successivo è stato quello di elaborare il progetto che comprende un trekking, una ferrata, un ponte tibetano e una teleferica.

Un progetto complesso che ha subito un po’ di intoppi burocratici che lo hanno rallentato. Ma le buone idee vincono sempre ed è così che è potuto sorgere, incastonato tra le meravigliose spiagge del nord est della Sardegna e l’entroterra gallurese, quello che è un unicum per la nostra isola.

Il parco avventura Contea di Rena, però, non è adatto solo agli intrepidi degli sport di montagna. Al suo interno contiene un’area attrezzata con amache per rilassarsi tra gli alberi, una casa delle fate, una piattaforma panoramica dove praticare yoga e meditazione e un chiosco bar dove vengono serviti gustosi aperitivi preparati da Elisa.

Insomma, una nuova realtà imprenditoriale che vuole attrarre una tipologia di turismo non ancora molto diffusa nella Gallura costiera. Ma allo stesso tempo è un’area dove iniziare praticare sport avventura in totale sicurezza, ma anche dove potersi rilassare in mezzo alla natura senza doversi allontanare troppo dalla città.

(Visited 5.733 times, 12 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!