Copie della Nuova Sardegna piratate: ci sono 13 indagati. Caso unico in Italia

L’indagine dopo l’esposto del quotidiano La Nuova Sardegna.

Una lotta senza precedenti. Contro uno dei malcostumi forse più beceri. Quello della violazione del diritto d’autore. Perchè ad un presunto momentaneo privilegio di pochi, dato dal poter leggere o vedere gratuitamente un contenuto, sia questo un film, come un giornale, ne consegue una grossa perdita per chi quel contenuto lo pensa, lo studia, lo produce.

Mettendo a rischio la sua produzione stessa a discapito di molti. Con una battaglia senza precedenti in Italia, il quotidiano la Nuova Sardegna ha deciso per il pugno di ferro verso chi diffonde, senza nessuna autorizzazione, i pdf del proprio giornale.

Con un click veniva inviata la versione digitale, puntualmente, a decine e decine di persone, sfruttando l’effetto moltiplicatore dei gruppi Whatsapp. Alle diffide iniziali dell’editore del giornale, sono seguiti gli esposti in Procura. E ora, come testimonia lo stesso quotidiano, ci sono 13 indagati. Per il reato di aver diffuso illegalmente le sue copie digitali.

Un’azione che vuole essere più di un deterrente verso gli speculatori dell’informazione gratuita: un monito nel ricordare che dietro alla produzione di un giornale, c’è il lavoro ogni giorno di decine di persone, di professionisti. E che il futuro di questo lavoro non può essere messo a repentaglio da un click.

(Visited 218 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!