Disagi nelle strade della Gallura, la denuncia della Lega: “Grossi rischi per la stagione turistica”

Le maggiori criticità nelle strade della Gallura.

Due snodi critici rischiano di paralizzare le strade della Gallura proprio alla partenza della stagione turistica. Si tratta del tunnel di Olbia, che collega la città con la Costa Smeralda, e il tratto di strada litoranea dal bivio della Paduledda. La denuncia arriva da Dario Giagoni, vice commissario regionale della Lega per la Sardegna.

La chiusura parziale del tunnel di Olbia sta già creando notevoli disagi, con il traffico della città paralizzato nelle ore di punta. La litoranea si trova, invece, nel comune di Trinità d’Agultu, e collega Vignola sino a quello di Badesi. Una strada molto usata d’estate dai turisti.

“Nelle ore di punta a Olbia le code sono chilometriche e sono destinate ad aggravarsi a fronte dell’auspicato afflusso di turisti – dice  Giagnoni -. I politici e gli enti competenti non agiscono con sufficiente determinazione verso la Regione ed il Governo, affinché destinino sufficienti risorse alla nostra Gallura. Serve una viabilità all’altezza dell’importanza strategica e turistica del territorio”.

Secondo la Lega manca una politica di programmazione per risolvere i problemi della viabilità nel nord della Sardegna. Inoltre, sottolinea come sarebbe meglio che i lavori vengano realizzati nella stagione invernale in cui causerebbero meno disagi alla cittadinanza e alle imprese.

(Visited 506 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!