Si filma mentre uccide una volpe con il forcone e mette il video in rete: denunciato

L’allevatore lo avrebbe fatto per vendicarsi dell’animale che gli aveva ucciso un agnellino.

Il video è drammatico, per cuori forti: si vede un uomo armato di forcone che infierisce su una volpe intrappolata in una tagliola, colpendola più volte senza pietà, fino a ucciderla. Il filmato è poi finito in rete, arrivando fino al gruppo ecologista Grig, Gruppo d’intervento giuridico, che ha immediatamente presentato denuncia contro ignoti al comando del Corpo forestale.

Il filmato, girato presumibilmente da una donna di cui si sente la voce fuori campo, è stato messe in rete dallo stesso autore del terribile gesto, un allevatore del sassarese che avrebbe deciso di uccidere la volpe per vendicarsi dell’animale che gli aveva ucciso un agnellino.

E il video documenta ogni fase dell’operazione. Da quando la volpe incappa in una delle tagliole disseminate in giro, e l’uomo le si avvicina brandendo il forcone. La voce fuori campo della donna sembra ammonirlo, come per avvisarlo che avrebbe potuto incorrere in guai se fosse andato fino in fondo. Ma l’allevatore non sente ragioni, colpisce la volpe più e più volte, e alla fine, dopo averla uccisa, porta davanti alla telecamera la carcassa dell’agnello: “E adesso non te lo mangi vero”?, dice, come ultima vendetta nei confronti della povera volpe, ormai morta.

Il video non ha impiegato molto a diventare virale. Fino alla denuncia, come detto, del Grig, che “auspica che la polizia giudiziaria chiami al più presto il responsabile a rispondere del crudele e illecito comportamento”. Resta infatti ancora da stabilire l’identità dell’allevatore: il suo viso non compare nel video, ma altri elementi potrebbero averlo reso facilmente riconoscibile.

(Visited 279 times, 1 visits today)

Note sull'Autore