Incidente sulla 131 Dcn, si aggrava il conducente. Ferito un dentista di Olbia

L’incidente sulla 131 Dcn a Siniscola.

Una manovra azzardata. Una svista fatale. Queste le cause dell’incidente avvenuto, ieri sera intorno alle 18.30, sulla 131 Dcn in località Tanca Altara, all’altezza di Siniscola, ed in cui ha perso la vita il 76enne Giovanni Antonio Soddu.

Giuseppe Ventroni, 81 anni di Posada, era alla guida dell’auto che ha causato l’incidente e stava accompagnando Soddu a Siniscola. Secondo una prima ricostruzione, accortosi di aver imboccato la strada sbagliata, avrebbe deciso di fare una manovra azzardata e di imboccare contromano l’uscita della 131 Dcn.

Nel frattempo, però, sopraggiungeva da Nuoro Giorgio Castelli, noto odontoiatra di 36 anni, originario di Sassari e residente a Bitti, con uno studio anche a Olbia. Si è trovato l’auto di fronte. Ha provato a frenare vedendosi venire incontro il mezzo guidato da Ventroni, ma l’impatto frontale è stato fortissimo.

Soddu è deceduto nonostante gli immediati soccorsi sopraggiunti sul posto.
Castelli ha riportato delle contusioni ed è attualmente ricoverato per accertamenti all’ospedale di Nuoro. Ventroni ha avuto questa notte un’emorragia interna e dall’ospedale Giovanni Paolo II, nel quale era stato ricoverato in un primo momento, è stato trasportato d’urgenza a Sassari.

Ha riportato due vertebre rotte nel collo e diverse fratture nel corpo. La morte di Giovanni Antonio Soddu ha sconvolto la piccola cittadina di Posada, dove era molto conosciuto. Era un imprenditore nel settore delle telecomunicazioni ed in passato era stato anche assessore a Nuoro in passato. Era originario di Mamoiada ed è il padre dell’attuale presidente della Nuorese, Maurizio.

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura