Spray urticante durante il concerto, fondamentale l’intervento del rapper Salmo

Lo spray spruzzato durante il concerto di Lignano Sabbiadoro.

Il merito è stato anche il suo. Lo ha sottolineato la stessa questura di Udine. Se il rapper Salmo non avesse fermato il concerto per il tempo necessario a soccorrere e a tranquillizzare il pubblico, l’esito sarebbe potuto essere ben diverso.

Una vicenda che rievoca lo spettro della tragedia della discoteca di Corinaldo. Anche ieri sera, nel corso del concerto che il cantante olbiese stava tenendo alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (Udine) davanti ad una folla di 5mila persone, è stato spruzzato dello spray urticante.

Un giovane ha denunciato di essere stato derubato di una collanina al concerto mentre era stato spruzzato lo spray. Diversi giovani hanno respirato la sostanza. Due ragazze sono state medicate sul posto, mentre in sette sono stati portati al pronto soccorso.

Ma quello che ha permesso che la situazione non degenerasse è stata la pronta reazione di Salmo, che per due volte ha interroto il concerto, per consentire ai soccorsi di intervenire.

Il rapper commenta così l’accaduto su Instagram: “Al concerto di Lignano hanno spruzzato 2 volte lo spray al peperoncino. Nonostante la tragedia di Corinaldo continuate a fare i deficienti. Il live era all’aperto, per fortuna il peperoncino è svanito in pochi secondi senza creare troppi danni”.

(Visited 5.112 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!